Attendere prego...
Home page Chi siamo Immersioni Partners Itinerari Video Contattaci
spacer
Castello di Baia
Castello di Baia
Castello di Baia
Castello di Baia
Domina il golfo di Pozzuoli in posizione strategica.

Appare stravolto architettonicamente più volte nel corso dei secoli, gli interventi più importanti fra i quali vanno ricordati quelle operati da Don Pedro Alvarez de Toledo ,Don Emanuele Fonseca e Ferdinando IV.

Rappresentava un limite insormontabile per chiunque avesse tentato di sbarcare lungo quelle coste. Appare infatti un castello per difendere la costra flegrea dalle incursioni saracene.

Fu danneggiato nel 1538 in seguito ad una terribile eruzione che nel corso di una sola notte diede origine al cratere di monte Nuovo.

La ristrutturazione si deve al vicerè Don Pedro Alvarez De Toledo e il castello divenne una struttura difensiva contro le invasioni corsare.

Il castello di Baia non fu solo una struttura militare ma rappresentò anche luogo di incontri politici e mondani.

Fu luogo di velenose sentenze di condanna e nel 1800 fu il luogo di vancanza di garibaldi.

In seguito alla grande guerra il castello assunse la funzione di orfanotrofio ospitando i figli dei caduti in guerra.




Info: Contattaci
Italiano English Deutsch Espanol

Area di amministrazione